Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Normative e scenari Fiscali

Attività di B&B: aspetti fiscali.

A tutti i lettori ricordiamo che per attività di Bed & Breakfast, come lo stesso termine anglosassone suggerisce, si intende la prestazione dei servizi di alloggio e prima colazione, in una struttura a conduzione familiare, i cui requisiti minimi variano a seconda della Regione in cui viene esercitata.
Dal punto di vista fiscale, per inquadrare la corretta natura dei redditi derivanti da questa attività, bisogna osservarne lo svolgimento. In particolare, se  viene esercitata saltuariamente e “senza quella organizzazione di mezzi che è indice di professionalità dell'esercizio dell'attività stessa”, come chiarito dall’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n.155 del 13 Ottobre 2000, tali redditi vengono individuati come redditi diversi ex articolo 67 del Testo Unico delle imposte sui redditi (TUIR), mentre in caso di sistematicità dell’attività, i redditi che ne derivano  vengono considerati come redditi d’impresa ex articoli 55 e ss. del TUIR.
I redditi derivanti dall’attività di B&B, calcolati a seconda della loro natura in base alle disposizioni del TUIR, verranno quindi dichiarati tramite il modello 730 (se esercitata da dipendente o pensionato) o modello Unico del periodo d’imposta a cui fanno riferimento.

Anche per quanto riguarda le imposte indirette ed in particolare l’Iva, bisognerà far riferimento al carattere dell’attività per individuare l’applicabilità o meno.
 
Come specificato dall’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n.180 del 14 dicembre 1998, se l’attività è svolta
saltuariamente è fuori campo Iva. Ciò non comporta l’obbligo di emissione di documento fiscale nel momento del pagamento, ma solo di una ricevuta indicante numerazione e data del pagamento.
 
Se l’attività, invece, è svolta sistematicamente, rientra nel campo Iva e pertanto bisogna osservare i diversi
adempimenti fiscali che ne derivano tra cui l’emissione delle ricevute fiscali e la tenuta della contabilità Iva.
 
 
 
 
Agriturist Admin
 
 
 
Le migliori offerte per la tua vacanza

Oltre 1.000 agriturismi in tutta Italia

Abruzzo